Sport

Covid, Castellacci: “No vaccino obbligatorio ai calciatori. Ma non farlo…”

Enrico Castellacci, presidente dell’associazione medici italiani di calcio, ed ex responsabile medico della Nazionale italiana, è intervenuto ai microfoni di Tuttomercatoweb, in merito alla gestione dei vaccini -nel mondo del calcio – per contrastare il Coronavirus.

L’obbligatorietà mi trova sempre poco d’accordo – afferma – . Pensate che c’è scelta per i sanitari, punto cardine, e la vedo strana che vengano obbligati i calciatori. Detto questo io sono a favore della vaccinazione, visto che è l’unico sistema per tamponare davvero questa pandemia. Non farlo sarebbe davvero un’eresia“.

Riguardo gli stadi vuoti: “Purtroppo ci stiamo persino abituando a questa tristezza, ed è una cosa dalla quale tirarsi subito fuori. Il calcio è bello perché spettacolo, e senza pubblico, al di là degli aspetti economici, non ha senso di esistere”.

Infine, Castellacci ha aggiunto: “Ripartendo a settembre dipende da come va tutto. Io guardo a distanza e spererei di ricominciare il prossimo campionato con gli stadi pieni, o almeno in grande parte. Per questo non lo so, abbiamo fatto trenta facciamo trentuno…”.

LEGGI ANCHE

LEGA PRO, GHIRELLI RIELETTO PRESIDENTE

L'articolo Covid, Castellacci: “No vaccino obbligatorio ai calciatori. Ma non farlo…” proviene da Stadionews24.

Fonte: StadioNews24

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!