Cronaca Locale

DONAZIONI: ALTRI DUE VENTILATORI POLMONARI IN ARRIVO ALL’OSPEDALE DI SCIACCA

L’associazione Onlus Orazio Capurro è stata contattata da due deputati regionali del M5S, Matteo Mangiacavallo e Giovanni Di Caro, che hanno manifestato la volontà di donare all’Associazione la somma di denaro equivalente all’acquisto di due ventilatori polmonari che saranno acquistati dalla Onlus e donati, come indicato dagli stessi benefattori, uno all’Ospedale di Agrigento ed uno all’Ospedale di Agrigento.

L’associazione guidata da Alessandro Capurro è stata inoltre contattata dall’Azienda Ittico-Conserviera della famiglia Scalia che ha manifestato la volontà di donare alla Onlus Capurro la somma di denaro equivalente all’acquisto di un ventilatore polmonare che sarà donato all’Ospedale di Sciacca.

Ed ancora, l’Associazione Basta poco per farli sorridere Onlus comunica che la somma stanziata e donata all’Associazione ORAZIO CAPURRO – Amore per la Vita ONLUS per sostenere l’iniziativa a favore dell’Ospedale di Sciacca è pari ad euro 10.000 e che il bonifico è stato effettuato in data odierna.

Già nei giorni scorsi la ONLUS Orazio Capurro aveva ordinato 4 monitor multiparametrici con altrettante stampanti e tre ventilatori polmonari da destinare all’Ospedale di Sciacca, con questi altri due sale a cinque il numero di ventilatori polmonari in arrivo all’UOC di Rianimazione dell’Ospedale di Sciacca.

Fino a questo momento la Onlus Orazio Capurro ha raccolto tramite la Raccolta fondi avviata su Facebook ed i bonifici bancari la somma di circa 34.500 euro, oltre le somme stanziate dai deputati regionali del M5S, dall’Azienda Ittico-Conserviera Scalia e dall’Associazione Basta Poco per farli sorridere Onlus, destinate alla medesima iniziativa.

Nei prossimi giorni dovrebbero giungere alla ONLUS Orazio Capurro anche le somme raccolte dalla ricercatrice Gessica Ciaccio, come da manifestato nei giorni scorsi.

Fonte: Corriere Di Sciacca

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!