Cronaca Locale

SOLDI A TUTTI I TEATRI. QUALCUNO CHIARISCA PERCHE’ NON C’E’ SCIACCA

Tre milioni e 900 mila euro per 16 strutture teatrali. A tanto ammontano i fondi che la Regione Siciliana distribuirà a 16 teatri della provincia di Agrigento che hanno partecipato al bando regionale che con la definizione delle relative graduatorie assegna oltre trentadue milioni di euro per interventi di riqualificazione in tutta l’isola.

I fondi sono stanziati per interventi di restauro, ripristino, ristrutturazione, messa a norma e innovazione tecnologica. Le risorse saranno erogate dal dipartimento regionale dei Beni culturali e dell’identità siciliana, diretto da Sergio Alessandro, che ha già predisposto la relativa graduatoria.

I sedici teatri della provincia di Agrigento destinatari di fondi sono ex Cine Teatro Golden di Agrigento, Aldo Nicolaj di Calamonaci, Pirandello di Agrigento, ex Chiesa San Libertino Agrigento, Teatro l’Idea Sambuca di Sicilia, teatro S.Alessandro Santa Margherita Belice, teatro Costabianca Agrigento, Re Grillo di Licata, Cenro Polivalente Licata, Auditorium comunale Cammarata, Teatro Marconi di Grotte, Palacongressi Agrigento, Anfiteatro comunale Montevago, Teatro Regina Margherita Racalmuto, Teatro Sociale Canicattì, Cine Teatro Chiaromonte Palma di Montechiaro, Centro Civico Menfi, Teatro Enzo Di Pisa Casteltermini.

Nell’elenco non c’è il Teatro Popolare di Sciacca, che è di proprietà regionale ma che potrebbe ancora essere in concessione al Comune di Sciacca. In sostanza, la Regione Siciliana ha finanziato le istanze presentate da Comuni e associazioni e probabilmente non avrebbe presentato istanza per un proprio bene, ovvero la struttura teatrale di Sciacca, che è ancora incompleta. Oppure l’istanza di partecipazione al bando era di competenza comunale.

Una vicenda che merita ulteriori chiarimenti da parte di istituzioni e soggetti politici a tutti i livelli, perchè è gravissimo che tutte le strutture teatrali provinciali usufruiranno di finanziamenti pubblici (la gran parte delle quali sono funzionanti) e nessun centesimo sia previsto per il Teatro Samonà che invece non è ancora stato del tutto completato.

Giuseppe Recca

Fonte: Corriere Di Sciacca

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!