Cronaca Locale

TOCADA E FUGA DEL “TURISTA” MUSUMECI A SCIACCA. LA CITTA’ ATTENDE RISPOSTE, PIU’ CHE VISITE LAMPO

Una visita lampo quella del presidente della Regione, nello Musumeci, oggi pomeriggio a Sciacca. Quasi un turista accompagnato, però, dagli affezionati di partito e dalla scorta. Di passaggio, proveniente da Agrigento dove è stata l’intera giornata, per poi proseguire per Palermo. Accompagnato dal Soprintendente ai Beni Culturali di Agrigento, Michele Benfari, il quale gli ha spiegato la bellezza del portale del Laurana e che il complesso monumentale è sotto i riflettori della Regione per un progetto di valorizzazione per destinarlo a Museo regionale.

A quanto pare, poi ammirerà il sempre chiuso teatro Samonà. Magari proferirà le solite lagnanze di una politica. Potrà ammirare il frutto della sua visita a Sciacca alla viglia di Ferragosto, quando partecipò alla farsa della riapertura del parco delle terme. Potrà ammirare la desolazione di un parco che è stato aperto solo qualche giorno.

Peccato, forse la visita a Sciacca meritava più tempo e soprattutto spiegare alla città, alle sue istituzioni, la continua perdita di tempo e la stupida soluzione dell’avviso per la manifestazione di interesse delle Terme, utile solo a perdere tempo.

Al piccolo codazzo del Presidente pare non ci sia stata l’Amministrazione comunale. Le istituzioni cittadine vanno rispettate e non possono essere avvisate solo qualche minuto prima dell’arrivo del Presidente.

Filippo Cardinale

(Foto di Giovanni Giaimo)

Fonte: Corriere Di Sciacca

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!