Cronaca Locale

Denise non è Olesya, il gruppo sanguigno è diverso

Il gruppo sanguigno di Olesya Rostova e quello di Denise Pipitone, la bimba scomparsa nel 2004 a Mazara del Vallo, non coincidono. Si è conclusa stasera così, su un canale della tv russa l’ennesima falsa pista che aveva dato speranza alla mamma Piera Maggio.

Alla puntata di “Lasciamoli parlare”, la trasmissione tv che da settimane segue il caso montando una specie di show, ha preso parte l’avvocato di Piera Maggio, Giacomo Frazzitta. La trasmisisone era stata preceduta da un episodio interamente dedicato alla giovane Olesya, con la vicenda della scomparsa di Denise usata per creare attesa anche a livello internazionale. In studio, in realtà, era presente un’altra famiglia, russa, che subito dopo l’appello di Olesya si era fatta avanti per reclamare una possibile compatibilità.

E’ stato lo stesso avvocato Frazzitta a rivelare che i due gruppi non coincidono, anche se in coda di puntata in studio, a Mosca, si è invece ventilata l’ipotesi che il test effettuato a suo tempo su Denise possa essere errato e dunque vi sia la necessità di procedere comunque con la comparazione del DNA. “Ho accettato di andare in quella trasmissione e di metterci la faccia solo perché volevamo sapere subito la verità, ha spiegato l’avvocato Frazzitta – adesso basta”.

Fonte: Corriere Di Sciacca

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!