Sport

Di Cintio: “Migliorare la Serie C? Bisogna riformare i campionati”

L’avvocato Cesare Di Cintio è stato intervistato da TuttoC.com per fare un bilancio sulla gestione dell’ultima stagione, indubbiamente caratterizzata dalla pandemia Covid-19, e spiegare cosa si potrebbe cambiare per migliorare i campionati di Serie C.

“Io penso che il Presidente Ghirelli sia in grado di trovare soluzione idonee affinché il campionato di terza serie continui ad essere un torneo competitivo e finalizzato alla formazione dei giovani. In questo percorso, tuttavia, credo sia necessario pensare alla riforma dei campionati, affinché la equa redistrubizione delle risorse possa garantire ai club di terza serie non soltanto di sopravvivere, ma di portare a termine le competizioni senza il ripetersi degli episodi che eventualmente ne turbino il regolare svolgimento”.

Sulla gestione del campionato con la pandemia: “Si tratta di una situazione che non ha precedenti e ha generato difficoltà sotto tutti i punti di vista. Gestire una situazione di tale portata non sarà stato semplice, ma devo dare atto alla federazione di aver lottato fin da subito affinché si disputassero regolarmente tutte le competizioni. Questa scelta ha portato benefici all’interno sistema del mondo calcio, gli indotti sono fondamentali”.

Di Cintio ha commentato anche le situazioni di Trapani e Livorno: “Dalla scorsa stagione sportiva la grave pandemia ha di fatto costretto tutte le società a compiere innumerevoli sforzi economici. Oggi penso che per tutte le società sia difficile affrontare il campionato dal punto di vista economico e gestionale, per questo credo siano necessari sostentamenti e un progetto condiviso per permettere di proseguire la loro attività”.

LEGGI ANCHE

TIFOSI ALLO STADIO PER GLI EUROPEI? PER IL CTS NON È ANCORA POSSIBILE

L'articolo Di Cintio: “Migliorare la Serie C? Bisogna riformare i campionati” proviene da Stadionews24.

Fonte: StadioNews24

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!