Cronaca Locale

Draghi “Non ho una data per le riaperture, dipende da contagi e vaccini”

ROMA (ITALPRESS) – “Io voglio vedere le prossime settimane come settimane di riaperture ma in sicurezza, a cominciare dalle scuole. Quanto più celermente procedono le vaccinazioni e tanto più si potrà tornare ad aprire. Non ho una data sulle riaperture perchè dipende dall’andamento dei contagi e dai vaccini”. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Mario Draghi, nel corso di una conferenza stampa.
“Le dosi disponibili permettono di vaccinare tutti gli over 80 e molti 70enni. E’ arrivato il momento di prendere decisioni, questo è legato alle riaperture, se riusciamo a far scendere il numero di morti è chiaro che riapriamo”, ha spiegato il premier, che sulle vaccinazioni ha sottolineato: “Ma con che coscienza uno salta la lista e si fa vaccinare? Questa è la prima domanda da farsi”.
“Il rischio di decesso è massimo per coloro che hanno più di 75 anni, quindi bisogna vaccinare prioritariamente i più anziani – ha proseguito Draghi -. Figliuolo emanerà una direttiva alle regioni, smettetela di vaccinare prima chi ha meno di 60 anni, i giovani, i ragazzi, o i 35enni”.
(ITALPRESS).

Fonte: Corriere Di Sciacca

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!