Cronaca Locale

Droni per consegne nelle carceri, allarme dei sindacati

“Nelle carceri italiane da tempo sono diventati veri e propri aeroporti dove per i droni è possibile atterrare e consegnare facilmente ai detenuti telefonini, droga e persino armi. Ma proprio come per gli aeroporti ci sono strumenti e sistemi tecnologici in grado di garantire il divieto di volo sulle No Fly Zone che includono i penitenziari, salvo aggirare il divieto. Certo, hanno un costo che è decisamente inferiore a quello (28 milioni di euro) delle “casette per l’amore”». A sostenerlo è il segretario generale del S.PP. , Sindacato Penitenziari Aldo Di Giacomo per il quale «aggirare le No Fly Zone è diventato molto semplice come riprovano le decine di casi di droni in carcere nell’ultimo anno. Ad un tecnico esperto bastano 80 euro per intervenire e rimuovere le limitazioni imposte agli apparecchi dalle Autorità di volo. A fronte di questo, come è stato sperimentato, in diverse carceri Italiane, tra cui Siracusa,un sistema brevettato da un’impresa israeliana, esiste ed è efficace». Allora «perché non si mettono in atto le misure più idonee a bloccare l’arrivo di droni? Ci sembra davvero difficile solo pensare che l’Amministrazione Penitenziaria non conosca il segreto di Pulcinella, vale a dire come manomettere il drone per aggirare il divieto di volo».

«Il risultato di tutto questo è che nelle carceri circolano troppi telefonini strumenti essenziali per capo clan e uomini di spicco della criminalità organizzata per continuare a comandare, ad impartire ordini ai territori e non certo per parlare con mogli e amanti» aggiunge Di Giacomo, segnalando che da tempo l’allarme sull’uso dei telefonini in carcere è stato lanciato da alcuni magistrati antimafia.

Fonte: Corriere Di Sciacca

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!