Cronaca Locale

Giuseppe Caruana (Confcommercio) incontra Prefetto Cocciufa

Si è svolto questa mattina un incontro istituzionale tra il Prefetto di Agrigento, Maria Rita Cocciufa, e la Confcommercio di Agrigento. Presenti il Presidente provinciale Giuseppe Caruana ed i Vicepresidenti Gero Niesi e Giacomo Zimbardo.

Al centro della riunione, in un clima di cordialità e collaborazione, il rapporto tra Istituzioni e Associazione di categoria e la necessità di lavorare in sinergia per la creazione della cultura di impresa.

Tra i vari temi trattati, l’usura e la contraffazione, l’abusivismo e l’illegalità, temi ai quali si guarda con molta apprensione considerate le grandi difficoltà incontrate dalle imprese durante il periodo della pandemia da Covid-19. L’associazione ha dunque posto l’accento sulla ripartenza delle imprese, condizione necessaria per dare nuova spinta al tessuto economico locale, e l’importanza del turismo e della valorizzazione dei nostri centri storici, luoghi privilegiati della convivialità e della socialità.

Confcommercio ha inoltre discusso della preoccupazione espressa dagli imprenditori legata all’approvvigionamento idrico, presupposto indispensabile per lo sviluppo del territorio e del turismo, problema correlato anche all’immagine della città.

E’ stato infine trattato il tema di stretta relazione tra le città e i negozi di vicinato e di prossimità, nonché i pubblici esercizi, importanti per la tenuta del tessuto economico e commerciale. Purtroppo tutte le città escono indebolite dalla pandemia ed il rischio di desertificazione è sempre molto elevato. Da qui la necessità di accompagnare le aziende nel loro sviluppo al fine di evitare effetti collaterali negativi. In ottica di superamento della crisi generata dalla pandemia, bisogna pensare agli effetti del cambiamento da questa provocati e guardare ad uno sviluppo ordinato dal punto di vista commerciale che deve avvenire nelle nostre città anche in collaborazione con le Amministrazioni locali con provvedimenti di natura normativa che devono favorire la concorrenza leale. Siamo in un momento delicato e determinante per garantire la continuità a chi sta cercando di superare il grave momento congiunturale pandemico e a chi ha intrapreso percorsi di nuove iniziative.

A termine del colloquio, sono stati programmati per l’autunno dei momenti di formazione rivolti agli imprenditori per la diffusione dei valori della legalità e per lo sviluppo sano del territorio.

Fonte: Corriere Di Sciacca

Commenta con Facebook:

Mostra altro

Redazione

R.T.M. (Radio Torre Macauda) nasce nel 1989, ed ha il suo punto di forza nel lavoro di squadra. Il format dell’emittente, guidato dall’ottobre 1997 dal direttore artistico Giuseppe Morrione, è un mix di musica, intrattenimento ed informazione, con l’obiettivo di avvicinarsi il più possibile alla gente, proponendo un palinsesto diverso rispetto ai vari momenti della giornata (musica italiana – grandi successi – musica dance e techno-house).

Articoli correlati

Adblock rilevato

Per favore disattiva il tuo Adblock!